Immagine Ricerca

SSD - Scienze politiche e sociali

SPS/01 - FILOSOFIA POLITICA  (EX: Q01A - FILOSOFIA POLITICA)

Il settore ha come oggetto lo studio e la riflessione sulle problematiche politiche in una prospettiva eminentemente teorica e non empirica. Il settore si articola nell’analisi filosofica del pensiero politico, nell’analisi del linguaggio politico e della simbolica politica, nella filosofia delle scienze sociali e nella storia della speculazione filosofica politica.

SPS/02 - STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE  (EX: Q01B - STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE)

Il settore ha come oggetto la ricostruzione storica e l’analisi critica di tutte quelle manifestazioni del pensiero umano che, attraverso una varietà di fonti e di generi letterari, ma prevalentemente attraverso la trattatistica e la saggistica, sotto forma di idee-guida, dottrine, teorie, filosofie, programmi, linguaggi e ideologie, esprimono riflessioni di carattere teoretico e/o pratico-propositivo in ordine ai fenomeni della vita sociale e del potere politico, nonché ai loro valori fondanti.

SPS/03 - STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE  (EX: Q01C - STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE)

Il settore ha come oggetto di studio la storia delle strutture costituzionali, delle istituzioni portanti dello Stato (per esempio, quelle parlamentari), nonché delle loro articolazioni interne (pubblica amministrazione, magistrature, istituzioni militari, varie istituzioni economiche e sociali), con particolare attenzione a tutti gli aspetti storico-politici.

SPS/04 - SCIENZA POLITICA  (EX: Q02X - SCIENZA POLITICA)

La scienza politica ha come obiettivo lo studio e la ricerca sui diversi aspetti della realtà politica attraverso il metodo delle scienze empiriche e con una varietà di tradizioni di ricerca e approcci (rational choice, neo-istituzionalismo e altri). Il settore si compone di varie aree di ricerca e di insegnamento: la metodologia e le tecniche della ricerca politica (metodologia della scienza politica); le amministrazioni, i diversi altri sottosistemi organizzati e le politiche pubbliche (scienza dell’amministrazione, analisi delle politiche pubbliche, organizzazione e comportamento giudiziario, teoria delle organizzazioni complesse); i processi politici europei, la politica sovranazionale e internazionale (organizzazione politica europea, relazioni internazionali, studi strategici); i processi politici in prospettiva comparata (politica comparata, partiti politici e gruppi di pressione, teoria dello sviluppo politico, sistemi giudiziari comparati e, per quanto concerne il caso italiano, sistema politico italiano); il linguaggio e la comunicazione politica (analisi del linguaggio politico e comunicazione politica); la teoria politica empirica (teoria politica).

SPS/05 - STORIA E ISTITUZIONI DELLE AMERICHE  (EX: Q03X - STORIA E ISTITUZIONI DELLE AMERICHE)

Il settore sviluppa lo studio e la ricerca sulla storia moderna e contemporanea del continente americano, con particolare riguardo all’America di origine anglosassone e all’America latina, nonché sulle loro odierne istituzioni, sulle relazioni inter-americane e sui processi di integrazione regionale.

SPS/06 - STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI  (EX: Q04X - STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI)

Il settore ha come oggetto di studio e di ricerca la ricostruzione storica dei rapporti fra gli attori statuali e non statuali del sistema internazionale. Tra le articolazioni interne più importanti, la storia dei trattati, la storia dell’integrazione europea e la storia delle relazioni politiche fra il Nord America e l’Europa.

SPS/07 - SOCIOLOGIA GENERALE  (EX: Q05A - SOCIOLOGIA GENERALE)

Il settore contiene una serie di campi di competenza concernenti la propedeutica teorica, storica e metodologica della ricerca sociale, i confini epistemologici della sociologia, gli strumenti teorico-metodologici e le tecniche per l’analisi delle processualità micro e macro-sociologiche. In quest’ottica si articola in varie aree che vanno dalla sociologia in generale (per le prospettive teoriche fondamentali, il linguaggio delle scienze sociali, l’ordine e il mutamento e per le categorie e le problematiche relative al rapporto teoria-ricerca empirica), alla metodologia e tecnica della ricerca sociale, alla politica sociale connessa alle diverse tipologie di welfare, ai metodi e alle tecniche del servizio sociale ai sistemi sociali comparati, all’analisi dei gruppi, della salute della scienza, dello sviluppo, della sicurezza sociale, ai metodi della pianificazione, alla storia del pensiero sociologico.

SPS/08 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI  (EX: Q05B - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI)

Il settore comprende una serie di campi di competenza concernenti la lettura sociologica dei fenomeni della cultura, da quelli assiologici a quelli comunicativi e della socializzazione e formazione (anche delle risorse umane), fino all’impatto sociale dei mass media e delle tecnologie avanzate. Il settore si articola in varie aree: dalla sociologia della comunicazione alle dinamiche media/industria culturale, dall’analisi sociologica della radio-televisione e dell’informazione al settore dei nuovi media e della pubblicità, all’analisi dei processi culturali e dell’educazione, alla sociologia della famiglia e della religione. 

SPS/09 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO  (EX: Q05C - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO)

Il settore contiene una serie di campi di competenza concernenti il rapporto fra la società, da una parte, e il mondo della produzione dei beni e il mondo dell’industria e del lavoro, dall’altra, dalle relazioni industriali all’impatto sociale dell’economia e delle trasformazioni dovute alla produzione e alla distribuzione della ricchezza. Pertanto esso si articola in varie specializzazioni che vanno dalle relazioni industriali e la sociologia industriale, alla più ampia sociologia economica, del lavoro, all’analisi delle professioni, all’organizzazione dei servizi sociali.

SPS/10 - SOCIOLOGIA DELL’AMBIENTE E DEL TERRITORIO  (EX: Q05D - SOCIOLOGIA DELL’AMBIENTE E DEL TERRITORIO)

Il settore ha come oggetto di studio l’analisi del rapporto ambiente-società a livello sociologico, tanto dal punto di vista dei sistemi sociali urbani, quanto dal punto di vista delle comunità locali e dei sistemi sociali rurali. Esso si articola nella grande area della sociologia urbana, del turismo, delle immigrazioni e della sociologia dell’ambiente delle comunità locali, guardando anche alle relazioni etniche e quindi ai problemi dell’abitare, dei tempi urbani, della mobilità nelle società metropolitane avanzate.

SPS/11 - SOCIOLOGIA DEI FENOMENI POLITICI  (EX: Q05E - SOCIOLOGIA DEI FENOMENI POLITICI)

Il settore contiene una serie di campi di competenza concernenti il rapporto fra la società e il mondo delle decisioni strategiche vincolanti, dal parlamento, al governo, ai partiti politici, all’analisi del rapporto sistemi sociali-politiche pubbliche, talvolta anche in una prospettiva internazionalistica, dall’analisi socio-politica in generale allo studio sociologico dell’amministrazione, alla sociologia delle relazioni internazionali, alla comunicazione politica.

SPS/12 - SOCIOLOGIA GIURIDICA, DELLA DEVIANZA E MUTAMENTO SOCIALE  (EX: Q05F - SOCIOLOGIA GIURIDICA E MUTAMENTO SOCIALE, Q05G - SOCIOLOGIA DELLA DEVIANZA)

Il settore si articola in due campi di competenza anche storicamente distinti: quello della sociologia del diritto (comprensiva della sociologia dell’ordinamento giudiziario e dell’analisi sociologica e antropologica delle istituzioni giuridiche in rapporto al mutamento sociale), e quello della criminologia focalizzata sull’analisi del comportamento che non si adegua ai comandi normativi e che, come tale, viene definito deviante. Pertanto, il settore studia in particolare il rapporto norme giuridiche-società, nonché il rapporto fra comportamento deviante, il crimine e la società. 

SPS/13 - STORIA E ISTITUZIONI DELL’AFRICA  (EX: Q06A - STORIA E ISTITUZIONI DELL’AFRICA)

Il settore sviluppa lo studio e la ricerca sulla storia del continente africano, con particolare riguardo all’Africa mediterranea, all’Africa sub-sahariana, al mondo musulmano, all’Etiopia e all’Africa australe, con un’attenzione particolare alla storia delle istituzioni politiche, sociali e religiose.

SPS/14 - STORIA E ISTITUZIONI DELL’ASIA  (EX: Q06B - STORIA E ISTITUZIONI DELL’ASIA)

Il settore sviluppa lo studio e la ricerca sulla storia del continente asiatico sotto il profilo sia territoriale che culturale e delle civiltà, con particolare riguardo alle aree del mondo musulmano, di India, Cina, Giappone, Vicino, Medio ed Estremo Oriente, e con un’attenzione particolare alla storia delle istituzioni politiche, sociali e religiose.

Condividi / Share

W3C Abilitazione Scientifica Nazionale Amministrazione Trasparente Codice Comportamento Dipendenti Pubblici Partecipa a TECO! Rete WI-FI e Servizio Proxy Posta Elettronica Certificata Albo ufficiale di Ateneo ECDL - Patente europea per il computer

ACCESSIBILITÀ | PRIVACY | NOTE LEGALI | DATI DI MONITORAGGIO | ELENCO SITI TEMATICI